“Nella Tempesta…la quotidianità” di Giulia Cesaria Maltinti

” Quanta solitudine, quanto vuoto ti lascia una nave in partenza; tu rimani lì,
su una banchina assolata, davanti ad un’immensa distesa di mare che,
tutte le volte, si porta via un pezzo della tua vita e del tuo tempo”
 
“Quell’esperienza ci univa tutti, mariti da una parte e mogli dall’altra,
eravamo un mondo a parte, perchè non era facile condividere con altri,
le emozioni, i pensieri, le difficoltà,
le incertezze che nascevano da quella situazione troppo singolare”
 
da “Nella Tempesta…la quotidianità”
di Giulia Cesaria Maltinti
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...