Archivi tag: Roberta P.

ARANCINI alla ZUCCA e SALAME di Roberta

Dopo aver preparato il risotto zucca e salame, ne preparo  sempre un pò di più, e quello cheavanza lo condisco con formaggio e uova, un po di sale.

Rimpasto il tutto e lo compongo come i classici arancini, solo che poi invece di farli fritti, metto la carta forno su una teglia gli verso sopra un filo di olio di semi e inforno gli arancini per meno di 30 minuti a 180 gradi

Annunci

PANINI al LATTE di ROBERTA

INGREDIENTI:
300/320 di latte fresco intero (temperatura 35° ossia nè caldo ne freddo)
60 gr di zucchero
1 bustina di lievito in polvere da 7 gr o un cubetto da 25gr
7 gr di sale
50 gr di burro
500 di farina MANITOBA
latte q.b (temperatura ambiente)
1 uovo
 
PREPARZIONE:
In una ciotolina versare il lievito, 2 cucchiaini di zucchero e un po’ di latte, mescolare bene.
Nel contenitore dove c’è il resto del latte, versare anche il resto dello zucchero e il sale e girare con un cucchiaio.
In una ciotola di vetro, versare la farina e il composto del lievito e il latte; aggiunere infine il burro fuso!
AMALGAMARE BENE E PER MOLTO TEMPO….Sempre nella ciotola di vetro!…..
Quando è ben amalgamata, versare il tutto sul piano da lavoro con un filo di farina, e impastare per almeno un quarto d’ora. (il composto dovrebbe essere morbido, elastico ma non appiccicoso. qui mi premetto di dire ke non è facilissimo, io di mio mi sporco spesso le mani di farina e continuo a impastare)…..dopo comporre un panetto e poggiarlo nella ciotola di vetro, per poi siggillarla con della carta velina per farla riposare (lievitare) almeno 2 ore.
 
SUCCESSIVAMENTE:
Versare il composto sul piano di lavoro, comporre un rotolo e tagliare con un coltello privo di lama (io uso quello per spalmare la nutella)dei tocchetti di impasto di circa 30 gr l’uno (aiutatevi con la bilancia e eliminate la parte in esubero)…impastare ancora i tocchetti (schiacciando un po l’impasto dal centro vs l’esterno, per poi portare l’estremità dall’esterno vs l’interno), e poggiarli su una teglia di alluminio (usa e getta) ricoperta da carta forno, e spennellare con il latte! Ricordate che la parte “sfatta” va sotto. Lasciare riposare ancora per un’altra mezz’ora.
Infine spennellare con l’uovo (dopo averlo sbattuto bene) e infornare per 18 minuti a 220° (non ventilato).
 
Un consiglio personale:
mettere una teglia per volta in questo modo: la teglia del forno nella parte bassa, la griglia con su la teglia ripena dei panini,sulla parte centrale/alta del forno e state molto attente perchè si possono bruciare facilmente.